comunicazione dell’APPE sui presunti obblighi dei dj…

Obiezione Bollino SIAE
29 Luglio 2008
Musica “illegale” in night, dj Tommy Vee estraneo alle denunce
21 Agosto 2008
Show all

L’APPE Associazione provinciale pubblici esercizi. organismo sindacale dei Pubblici Esercizi categoria che, sin dal 1945 rappresenta nella provincia di Padova, chi opera in: pubs, locali da ballo, ecc… Ha recentemente inviato una segnalazione sull’obbligo da parte del dj di suonare con supporti originali e di fare sottoscrivere una dichiarazione…

LE NORME SUL DIRITTO D’AUTORE RELATIVE ALLE SANZIONI PENALI E AMMINISTRATIVE PER CHI DETIENE, DIFFONDE E FA ASCOLTARE IN PUBBLICO OPERE MUSICALI PRIVE DEL CONTRASSEGNO ORIGINALE SIAE

Il Decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 68 di modifica e integrazione della legge 22 aprile 1941, n. 633 sulla protezione del diritto d’autore, ha introdotto tra l’altro nuove e più estese fattispecie illecite ed il pesante inasprimento del sistema sanzionatorio penale e amministrativo, che include anche possibili provvedimenti di sospensione delle licenza fino a tre mesi da parte del Questore.

Si invitano pertanto le aziende associate ad adottare le seguenti immediate iniziative:

a) Informare preventivamente i disk jockey sull’obbligo di utilizzare, senza eccezioni, solo compact disk e/o altri supporti musicali muniti di contrassegno SIAE;

b) Controllare preventivamente che i supporti musicali che i D.J. introducono e utilizzano nel locale sono effettivamente muniti di contrassegno SIAE;

c) Inserire in tutti i contratti con disk jockey la seguente clausola: “il D.J. si obbliga ad utilizzare esclusivamente supporti musicali muniti di contrassegno SIAE, pena la automatica risoluzione del presente contratto e il risarcimento dei danni prodotti al titolare del locale in caso di inosservanza, da parte di esso disk jockey, delle disposizioni della legge n. 633/1941, come modificata, da ultimo, dal D. Lgs. 68/03”.

Al fine di limitare il pericolo di incorrere nelle gravi conseguenze previste dalla legge, una volta fornite le informazioni e svolti gli accertamenti suddetti, si consiglia vivamente ai gestori di far sottoscrivere ai disk jockey impegnati nel locale, con qualsiasi modalità di rapporto di lavoro, la dichiarazione che viene qui di seguito pubblicata.

DICHIARAZIONE

Io sottoscritto_____________________________ nato a __________________ il _____________ residente in __________________via/p.zza________________con riferimento alla attività di disk – jockey che svolgerò

nei giorni _________________________presso la discoteca_______________________sita in ___________________ via/p.zza______________ di cui è titolare il sig. / la società _______________________________________________

DICHIARO

I supporti musicali (C.D.) da me detenuti e utilizzati per l’attività presso la suddetta discoteca sono di mia esclusiva proprietà e disponibilità e nessuno di detti supporti mi è stato consegnato e/o viene detenuto dal titolare del locale.

Nello svolgimento della mia attività di disk jockey ho infatti totale autonomia nell’utilizzo e nella scelta del materiale musicale da far ascoltare al pubblico.

Il titolare dell’esercizio suddetto prima dell’inizio delle mie prestazioni, mi ha personalmente informato in ordine alle disposizioni circa il divieto, sanzionato penalmente e amministrativamente – sancito dagli artt. 171–174quater della legge n. 633/1941 – di detenere, utilizzare, diffondere e far ascoltare in pubblico dischi, compact disk, o qualsiasi altro supporto musicale privo del contrassegno originale SIAE., diffidandomi all’integrale

osservanza delle stesse

DICHIARO ALTRESI’

Prima di dare inizio alla mia attività di D.J. presso la suddetta discoteca, il titolare del locale ha comunque da me preteso di prendere visione di tutti i supporti musicali di mia proprietà, che io gli ho dichiarato di utilizzare in via esclusiva durante le mie esibizioni di D.J., accertandosi di persona che quanto da me esibitogli è rappresentato da compact disk originali provvisti del contrassegno SIAE e dunque conformi alla vigente legislazione innanzi richiamata.

RIBADISCO PERTANTO

Che i supporti musicali che utilizzerò durante la mia attività di D.J. presso la discoteca _________________________________ sono ORIGINALI e pienamente conformi alla legislazione sul diritto d’autore.

Tanto dichiaro in fede, esonerando espressamente il titolare della discoteca__________________________ e suoi eventuali preposti, soci e collaboratori da qualsivoglia responsabilità in ordine a quanto da me innanzi dichiarato.

_____________________ addì ________________________

IL DISC JOCKEY ___________________________

Per presa visione e ricevimento della dichiarazione suddetta.

IL TITOLARE DEL PUBBLICO ESERCIZIO

_________________________

Per conferma che le informazioni, le verifiche e le dichiarazioni

di cui sopra sono veritiere e avvenute in nostra presenza.

I TESTIMONI

 

Tale dichiarazione andrà sottoscritta altresì, oltre che dal gestore per presa visione, almeno da due testimoni e conservata nel locale, per essere esibita in caso di controlli e/o contestazioni.

——————————-

VI RICORDIAMO CHE DA PIU’ DI ANNO E’ DECADUTO QUESTO ACCORDO STIPULATO TRA SIAE -SILB E SCF QUALSIASI RICHIESTA DI SOTTOSCRIVERE A QUESTA DICHIARAZIONE E DA RITENERSI NULLA – IN ATTESA DI NUOVE REGOLAMENTAZIO/ACCORDI TRA LE CATEGORIE/ASSOCIAZIONI INTERESSATE AL DIRITTO D’AUTORE, DIRITTI CONNESSI E RAPPRESENTANZE DELLA CATEGORIA DEI DJ…CONSIGLIAMO DI USARE SEMPRE SUPPORTI ORIGINALI E/O DI PROVENIENZA LEGALE E/O AUTORIZZATA.