Tag: licenza copie lavoro del Dj


AGGIORNAMENTO ATTIVITA’ A-DJ SULLA LICENZA DJ COPIE LAVORO SIAE

By A-DJ,

Cari Associati,

domani mercoledì 23 maggio 2018, alle ore 11.00, presso la sede della Direzione Generale della SIAE, si riuniranno  le associazioni di categoria dei DJ per discutere delle proposte di modifica della licenza copie -lavoro, da tempo sollecitate.

Vi terremo aggiornati sugli esiti del tavolo di lavoro e, con l’occasione, condividiamo, di seguito, il testo dell’intervento, quanto mai attuale, inviato dall’Avv. Deborah De Angelis, Presidente A-DJ, alla Convention nazionale DJ (http://www.conventiondeejay.it), tenutasi a Rimini in data 29 aprile u.s.

******************************************************************************************

Cari DJ,

 

mi dispiace di non avere la possibilità di essere lì con voi oggi.

Tramite questo scritto vi invio un messaggio di saluto.

 

Ringrazio l’organizzazione per l’invito e Mario Di Gioia, per la costante collaborazione professionale e per la cortesia di leggermi in questa occasione.

Ringrazio, inoltre, i DJ, oggi, lì presenti.

 

Si ha sempre più il bisogno di una forte coesione della categoria per sostenere l’attività delle associazioni, che da ormai 10 anni, svolgono sul territorio la funzione di tutela e promozione.

In questo momento storico di forte congiuntura, è necessario essere uniti per il raggiungimento della nostra causa comune, ossia: il riconoscimento da parte del nostro ordinamento giuridico della qualifica di artista esecutore al DJ.

Ciò implica il riconoscimento a favore dei DJ di una serie di diritti idonei a garantire il regolare e pacifico svolgimento della professione, superando ogni dubbio interpretativo, ad esempio, sulle questioni relative alla legittimità dell’esecuzione in pubblico di musica digitale direttamente dal file originale o da una sua copia; alla definizione di file digitale originale e al diritto di esclusiva sul DJ set, per citarne alcune.

Le istanze che le associazioni promuovono sono dirette proprio a tale fine, sosteneteci con la vostra attiva partecipazione.

Vi auguro buon lavoro!

Avv. Deborah De Angelis

Presidente A-DJ

 

 

CLASSIFICA FINALISTI E VINCITORE A-DJ MIX CONTEST 2018

By A-DJ,

Cari tutti,

con piacere Vi comunichiamo l’esito di A-DJ MIX CONTEST 2018, con la classifica dei tre finalisti e la nomina del vincitore:

1° CLASSIFICATO BIZIO COOL

2° CLASSIFICATO ISAAK DJazz

3° CLASSIFICATO BIAGIO ESS 

La giuria ha espresso il proprio giudizio in base alla tecnica del mixaggio e alla scelta musicale nell’ambito del genere proposto.

Vi attendiamo all’evento di sabato 21 aprile, ore 18,00, presso lo studio di registrazione Space Echo Studios, in Roma, Via Marziale, 19, in occasione dell’evento Culture Beat Space Echo, dove presenteremo il workshop, a cura di Francesco Cianella “L’importanza del mastering: esempi pratici”.

A, a seguire, l’incontro con:

Deborah De Angelis (consigli uitli per la sottoscrizione di un contratto discorgrafico e le ultime news in tema di licenza DJ on line della SIAE)

Andrea Rango (come crerare e gestire una web radio: il caso Soundzrise)

Lorenzo Morresi (trucchi del mestiere per comporre una traccia su Logic)

Alessandro Deledda (frequentare il conservatorio nell’era digitale)

Aperitivo e live show con streaming su Soundzrise web radio.

Dj Set dalle 20:00 till the end

 

Bixio Cool (vincitore A-DJ MIX SHOW CONTEST 2018)
Seven People
Andrea Rango
E.l.f aka Francesco Cianella

Live band : The Truffles

 

ASSOCIAZIONI DJ: STOP al compenso per la copia lavoro del DJ

By A-DJ,

 

In data 20.09.17, le Associazioni A-DJ, AssoDJ, Anpad e AID si sono recate in Siae per la convocazione del Comitato paritetico della licenze DJ On Line.

Le associazioni hanno manifestato le problematiche dovute all’incessante evoluzione tecnologia che, allo stato, non consentono più di sostenere la validità di un contratto di licenza per l’autorizzazione all’esecuzione in pubblico delle c.d. copie lavoro del DJ, essendo oggi superato il concetto stesso di copia (che rimane ancorato esclusivamente alla masterizzazione di musica su supporti fisici).

Le associazioni hanno sottolineato l’importanza di riconoscere la qualifica artistica e professionale del DJ, qualora tale attività sia esercitata mediante l’esecuzione di musica legalmente acquisita o nel possesso legittimo del DJ.

A tal fine, le Associazioni scriventi hanno richiesto alla Siae di rinunciare al compenso richiesto per l’utilizzo in pubblico delle c.d. copie lavoro, previsto dalla licenza DJ on line, perché ormai anacronistico.

Preme, tuttavia, sottolineare che il protocollo di accordo tra le associazioni DJ sopra citate e la SIAE è scaduto dallo scorso mese di giugno 2017, ma le stesse associazioni hanno manifestato alla SIAE la loro disponibilità a continuare a collaborare per garantire la legalità dell’utilizzo della musica eseguita dai DJ in occasione delle loro performance, rendendosi disponibili a nuovi incontri.