Tag: Codice Etico


A-DJ MixShow Contest 2016 Pantelleria (Riservato ai soli associati)

By A-DJ,

adjlogo

Cari Associati,
è con grande piacere che Vi comunichiamo l’apertura dell’A-DJ MixShow Contest 2016.
L’evento organizzato, in collaborazione con il Jibli Festival di Pantelleria, è volto alla promozione artistica dei nostri associati e anche l’occasione per un confronto tra di noi.
Il Jibli è un festival di musica, arte ed enogastronomia che si svolgerà nel mese di agosto nella magica isola di Pantelleria. Il palinsesto vedrà Dj di fama internazionale e artisti locali emergenti. I prodotti enogastronomici del territorio saranno presenti con spazi dedicati, verranno coinvolti produttori locali, cantine chef e tantissimi volontati che sostengono il progetto. E a Jibli Festival si terrà la premiazione del vincitore di A-DJ MixShow Contest.

A- DJ MixShow Contest si svolge attraverso la selezione, da parte di una giuria di 3 esperti, di un DJ, tra coloro che avranno inviato il proprio dj set di 25’’ entro il termine indicato nelle regole che seguono.
PROCEDURA DI ADESIONE:
Chiunque desideri partecipare al contest dovrà INVIARE, entro e non oltre 3 giorni dal ricevimento della presente comunicazione, una e-mail di conferma per l’adesione all’iniziativa, unitamente ad una foto e/o logo, identificativo della propria immagine artistica;
Entro e non oltre le ore 24.00 del 10 giugno 2016, coloro che avranno confermato nei termini di cui sopra la propria volontà di partecipare al contest, caricheranno sulla piattaforma MixCloud e/o SoundCloud un proprio mixato della durata di 25” (venticinque) minuti ed invieranno una e-mail ad info@a-dj.org, con i propri dettagli di contatto, indicando il link per potervi accedere.
La giuria di esperti selezionerà il dj set che si aggiudicheranno il premio.
Alla scadenza del termine del 8 giugno 2016, il Consiglio Direttivo nomierà la giuria di esperti, che sarà composta da un numero di 3 membri scelti in seno all’associazione con rinomata qualifica professionale di DJ o di esperto del settore.
I nomi dei membri della giuria saranno pubblicati sul sito internet dell’associazione in data 10 giugno 2016.
Successivamente, alla scadenza del termine di invio dei link dei Dj set, la giuria provvederà a stilare un elenco dei partecipanti (i cui link saranno giunti tempestivamente), che sarà pubblicato sul sito internet dell’associazione.
Il nome del DJ sarà comunicato sul sito Internet di A-DJ il 20 giugno 2016.
Il premio consiste in: 1) viaggio A/R per Pantelleria per due persone in occasione della premiazione che si terrà il 30 luglio 2016 a Pantelleria (2 notti), in occasione del Jibli Festival; 2) Dj set live durante l’evento A-DJ, Jibli; 3) card per l’ingresso gratuito x 2 pax ai party del festival.

VINCA IL MIGLIORE!!!

Comunicato Stampa

By A-DJ,

Comunicato stampa

 

Le associazioni di categoria maggiormente rappresentative dei Deejay si sono riunite, in data 4 aprile 2013, per discutere l’opportunità di condividere un codice etico/deontologico/di condotta, con i suggerimenti e le proposte dei relativi associati.

Le associazioni hanno convenuto che, in mancanza di un quadro normativo che possa tutelare e valorizzare la professione del DJ, il codice etico/deontologico/di condotta sarà una garanzia per la tutela degli associati sia nei rapporti tra questi e i propri colleghi, sia tra l’associato ed il datore di lavoro, garantendo massima trasparenza nei rapporti e assicurando una adeguata tutela del professionista in caso di mancanze da parte degli organizzatori degli eventi.

A breve ogni associazione implementerà un sistema aperto di condivisione degli argomenti da trattare con i propri associati al fine di raccogliere i suggerimenti dei DJ professionisti e procedere insieme alla stesura finale del codice etico/deontologico/di condotta che sarà poi sottoposto all’approvazione dell’assemblea dei rispettivi associati.

Attendiamo le vostre considerazioni e suggerimenti!

 

Comunicato stampa

 

Le associazioni di categoria maggiormente rappresentative dei Deejay si sono riunite, in data 4 aprile 2013, per discutere l’opportunità di condividere un codice etico/deontologico/di condotta, con i suggerimenti e le proposte dei relativi associati.

Le associazioni hanno convenuto che, in mancanza di un quadro normativo che possa tutelare e valorizzare la professione del DJ, il codice etico/deontologico/di condotta sarà una garanzia per la tutela degli associati sia nei rapporti tra questi e i propri colleghi, sia tra l’associato ed il datore di lavoro, garantendo massima trasparenza nei rapporti e assicurando una adeguata tutela del professionista in caso di mancanze da parte degli organizzatori degli eventi.

A breve ogni associazione implementerà un sistema aperto di condivisione degli argomenti da trattare con i propri associati al fine di raccogliere i suggerimenti dei DJ professionisti e procedere insieme alla stesura finale del codice etico/deontologico/di condotta che sarà poi sottoposto all’approvazione dell’assemblea dei rispettivi associati.

Attendiamo le vostre considerazioni e suggerimenti!

 

Codice EticoCodice Etico

By A-DJ,

Cari Associati,

come sapete, ormai da anni, A-DJ è impegnata per tutelare a 360° la figura del DJ. Ad oggi, purtroppo, non esiste alcuna normativa che possa in qualche modo far risaltare e tutelare il vostro lavoro.

A-DJ si propone di scrivere un codice etico del DJ, ossia un codice di comportamento, che abbia valore normativo per gli associati, a cui tutti i DJ debbano attenersi.

Le altre associazioni di categoria vogliono partecipare a questa iniziativa, al fine di avere un documento quanto più possibile condiviso.

Nell’ottica della massima trasparenza, vi chiedo pertanto di partecipare alla scrittura del codice etico, inviandoci nei prossimi giorni le vostre osservazioni su cosa intendete per figura professionale del DJ e cosa ritenete il DJ sia tenuto a rispettare nella sua attività professionale in rapporto con i colleghi, gli altri operatori professionali, il pubblico e le autorità.

Vi scrivo per stimolare la vostra partecipazione e i vostri feedback in relazione all’analisi condivisa del profilo professionale del DJ, anche in considerazione del fatto che, dopo che il codice sarà ultimato, vi sarà sicuramente una considerazione legislativa della vostra attività professionale, utile a tutti voi per evitare spiacevoli inconvenienti nel  vostro lavoro.

Rimango in attesa di un vostro riscontro, all’indirizzo info@a-dj.org, per creare il gruppo di lavoro che scriverà il codice etico di A-DJ.

Ancora una buona Pasqua a tutti.

Deborah De Angelis

Presidente A-DJCari Associati,

come sapete, ormai da anni, A-DJ è impegnata per tutelare a 360° la figura del DJ. Ad oggi, purtroppo, non esiste alcuna normativa che possa in qualche modo far risaltare e tutelare il vostro lavoro.

A-DJ si propone di scrivere un codice etico del DJ, ossia un codice di comportamento, che abbia valore normativo per gli associati, a cui tutti i DJ debbano attenersi.

Le altre associazioni di categoria vogliono partecipare a questa iniziativa, al fine di avere un documento quanto più possibile condiviso.

Nell’ottica della massima trasparenza, vi chiedo pertanto di partecipare alla scrittura del codice etico, inviandoci nei prossimi giorni le vostre osservazioni su cosa intendete per figura professionale del DJ e cosa ritenete il DJ sia tenuto a rispettare nella sua attività professionale in rapporto con i colleghi, gli altri operatori professionali, il pubblico e le autorità.

Vi scrivo per stimolare la vostra partecipazione e i vostri feedback in relazione all’analisi condivisa del profilo professionale del DJ, anche in considerazione del fatto che, dopo che il codice sarà ultimato, vi sarà sicuramente una considerazione legislativa della vostra attività professionale, utile a tutti voi per evitare spiacevoli inconvenienti nel  vostro lavoro.

Rimango in attesa di un vostro riscontro, all’indirizzo info@a-dj.org, per creare il gruppo di lavoro che scriverà il codice etico di A-DJ.

Ancora una buona Pasqua a tutti.

Deborah De Angelis

Presidente A-DJ