La nuova licenza Siae per le copie lavoro del DJ

By A-DJ,

Cari Associati,
vi scrivo per aggiornarvi sullo stato della licenza Siae per le copie lavoro del DJ.
Le associazioni di categoria, infatti, hanno da poco sottoscritto la nuova licenza Siae che ha delle novità positive per la categoria, rispetto a quella precedente.
In particolare, la nuova licenza prevede due sole fasce tariffarie: la prima,  fino max n. 2500 copie lavoro (precedentemente era invece fino a max 2000) per un compenso non aumentato di 200 Euro; la seconda da n. 2501 a 6000 copie lavoro, per  un compenso pari ad Euro 400. Per le licenze che richiedano un numero di copie lavoro superiore alle 6000, gli uffici Siae, con la collaborazione delle associazioni di categoria, provvederanno a stabilire condizioni particolari e specifiche, sulla base delle esigenze segnalate dal richiedente e nel rispetto dei principi tariffari predefiniti per le due fasce standard.
La nuova licenza sarà implementata a partire dal 1° gennaio 2015 sia per le nuove richieste, che per i contratti di licenza già in essere, che avranno scadenza successivamente al 31 dicembre 2014.
Particolare importanza ha il procedimento di caricamento delle copie lavoro sul portale della Siae. Ai sensi della nuova licenza, questa si intende perfezionata all’atto della corresponsione del compenso ma sarà efficace, e cioè sarà possibile materialmente stampare la licenza, solo se il DJ avrà dichiarato almeno 100 copie lavoro.
Restiamo a vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento e proposta che vorrete sollecitarci.

Be the first to write a comment.

Your feedback

You must be logged in to post a comment.