Chi Siamo

Se è vero che la figura del dj ha trasformato per sempre gli orizzonti delle culture giovanili internazionali, azzerando le barriere che hanno sempre separato chi fa da chi fruisce la musica, come dimostra la quantità straordinaria di ragazzi che sempre di più si avvicinano a questo mondo, un gruppo di appassionati che a titolo diverso, lavora o segue professionalmente l’evoluzione di questo universo, ha deciso di costituire una associazione che rappresenti professionalmente i dj.

Per questo nasce ‘A-DJ’, voluta, appunto, da un team che ha seguito lo sviluppo, in Italia, del fenomeno dei club ed ha visto l’emergere del dj come personaggio dalla valenza artistica, ma anche comunicativa, Un figura professionalmente nuova, che l’associazione intende rappresentare e tutelare, ma anche formare, seguire nella sua crescita e nei rapporti con il mercato ed il mondo del lavoro.

Consapevoli che solo chi é davvero parte della prassi del dj può conoscere sino in fondo aspirazioni e desideri, bisogni e domande che arrivano da questo scenario in continua evoluzione.

continua a leggere

Photo by Cody Aulidge

Come si svolge l'attività dell'associazione?

Attraverso l’organizzazione di eventi, incontri, seminari di formazione e di valorizzazione dei propri associati, ma anche con l’attività di consulenza e assistenza legale nel settore civile, penale ed amministrativo (compresa la contrattualistica, la previdenza ed assistenza), nonché la rappresentanza dei propri associati nei rapporti con la SIAE, la SCF, l’INPS gestione EX-ENPALS, il Ministero della Pubblica Istruzione e gli altri enti o istituzioni che per le loro competenze e funzionalità possono rappresentare un interessante interlocutore per il raggiungimento degli scopi associativi della A-DJ.

Membri

Presidente onorario: Claudio Coccoluto

Soci fondatori:

Deborah De Angelis (avvocato, Presidente A-DJ)
Alessandro Lodato (avvocato, Vice-Presidente A-DJ)             
Francesca Sulis (dj, Vice-Presidente A-DJ) Componente Consiglio Direttivo
Maurizio Clemente (manager, produttore fonografico, editore) 
Marco Grasselli (avvocato)
Ezio Sina (professore, Ministero Pubblica Istruzione)
Pierfrancesco Pacoda (giornalista)
Piero Fidelfatti (dj, Presidente The Art of Djing)

Componenti Consiglio Direttivo:

Andrea Rango (Dj, Producer)
Deborah De Angelis                                            
Francesca Sulis                                                  
Maurizio Clemente                                                  
Marco Sanseverino (DJ, Owner Recreative12 Electronic Music  School Milano) 


Licenza Dj online: stop al compenso per la copia lavoro


Articolo intero

Sei un DJ?

Clicca qui

Sei un producer?

Clicca qui

Sei autore o editore?

Clicca qui

ASSOCIAZIONI DJ: STOP al compenso per la copia lavoro del DJ

In data 20.09.17, le Associazioni A-DJ, AssoDJ, Anpad e AID si sono recate in Siae per la convocazione del Comitato paritetico della licenze DJ On Line.

Le associazioni hanno manifestato le problematiche dovute all’incessante evoluzione tecnologia che, allo stato, non consentono più di sostenere la validità di un contratto di licenza per l’autorizzazione all’esecuzione in pubblico delle c.d. copie lavoro del DJ, essendo oggi superato il concetto stesso di copia (che rimane ancorato esclusivamente alla masterizzazione di musica su supporti fisici).

Le associazioni hanno sottolineato l’importanza di riconoscere la qualifica artistica e professionale del DJ, qualora tale attività sia esercitata mediante l’esecuzione di musica legalmente acquisita o nel possesso legittimo del DJ.

A tal fine, le Associazioni scriventi hanno richiesto alla Siae di rinunciare al compenso richiesto per l’utilizzo in pubblico delle c.d. copie lavoro, previsto dalla licenza DJ on line, perché ormai anacronistico.

Preme, tuttavia, sottolineare che il protocollo di accordo tra le associazioni DJ sopra citate e la SIAE è scaduto dallo scorso mese di giugno 2017, ma le stesse associazioni hanno manifestato alla SIAE la loro disponibilità a continuare a collaborare per garantire la legalità dell’utilizzo della musica eseguita dai DJ in occasione delle loro performance, rendendosi disponibili a nuovi incontri.


Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported.